function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Da anni l'Europa dice no alle sperimentazioni sugli animali
Nel settore cosmetici
i test vietati da anni
PATRIZIA GUENZI


Creme, saponi e profumi. Cosmetici che in passato venivano testati sugli animali. Dal 2004 l’Unione europea ha proibito questa pratica. E, dal 2009, sono vietati anche i test che riguardano le sostanze che compongono i prodotti cosmetici. Non solo. Al bando pure, sempre dal 2009, la vendita di ogni tipo di prodotto cosmetico che sia stato testato sugli animali (ad esempio al di fuori dall’Europa). In realtà, qualche eccezione c’era ancora, ma da cinque anni sembra davvero terminata la sperimentazione e la vendita nell’Ue di questi prodotti.
Per garantire la sicurezza dei cosmetici non è dunque necessario testarli su ratti e topi. Tuttavia, la gran parte dei Paesi del mondo lo fa ancora. Ancora permette la sperimentazione e la vendita di prodotti testati sugli animali. Si sta discutendo di imporre un divieto mondiale, lo scorso anno gli eurodeputati hanno approvato la risoluzione in cui si chiede un divieto globale entro il 2023. Perché, spiegano, cercare alternative aumenta il potenziale innovativo.
Il settore dei cosmetici impegna almeno due milioni di persone in Europa, il più grande mercato al mondo per questo tipo di prodotti. Alcune ricerche hanno evidenziato che i consumatori europei adoperano almeno sette diversi prodotti al giorno tra creme, trucchi, saponi, shampoo...
17.11.2019


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2020
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, luglio 2020
19.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
In crisi i confini irlandesi
con l'addio di Londra all'Ue
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'arcipelago delle isole
contese tra Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il culto della mascherina
accende il negazionismo
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ennesimo
fine settimana
di proteste
in Bielorussia

Inchiesta
sullo schianto
dell’aereo militare
in Ucraina

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00