function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




L'oncologo Francesco Zappa e i farmaci "introvabili"
'Di antitumorali per ora
c'è totale disponibilità'
ANDREA BERTAGNI


"A tuttoggi non ci sono particolari difficoltà nel reperire farmaci anti tumorali". Francesco Zappa, oncologo, assicura che non esistono carenze durature di medicinali oncologici così come avviene invece in molti altri Paesi. Dove, a volte, capita che alcuni malati non possano curarsi perché non si trova la terapia di cui hanno bisogno. "Di fatto - aggiunge il medico - esiste un’ordinanza ben precisa che spiega quali farmaci possono essere riconosciuti". Sebbene da ottobre 2015 a dicembre 2016 siano stati notificati 74 problemi di approvvigionamento, che hanno riguardato in particolare proprio gli antitumorali (22 notifiche).
In questo momento, invece, sembrano non esserci difficoltà per i pazienti. E Zappa passa all’aspetto economico: "Le terapie più moderne, che si basano sui farmaci 2.0, hanno costi più elevati - spiega -. Si possono spendere dai 5 ai 10mila franchi al mese sino a quando si raggiungono i risultati sperati. Una terapia può anche durare uno-due anni".
Più costi, ma anche migliori risultati. A patto di comprovare l’uso dei nuovi farmaci con studi e ricerche scientifiche sull’efficacia. "Diverso è il discorso per i medicinali potenzialmente utili ma la cui utilità non è stata dimostrata scientificamente. In questo caso la cassa malati potrebbe rifiutare il rimborso del trattamento".
Non è però il caso dei farmaci intelligenti, chiamati anche biologici, che negli ultimi dieci anni sono stati utilizzati con successo nel trattamento delle principali forme di tumore. "Possono essere usati in combinazione con le chemioterapie convenzionali - sottolinea Zappa -, oppure come terapie coadiuvanti dopo un intervento chirurgico, dimostrando la loro efficacia anche a livello precauzionale". Nel caso dei melanomi, i tumori alla pelle già in metastasi, ad esempio, i farmaci innovativi hanno allungato le aspettative di vita di molti pazienti.
an.b.
15.09.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2020
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, luglio 2020
19.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
In crisi i confini irlandesi
con l'addio di Londra all'Ue
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'arcipelago delle isole
contese tra Usa e Cina
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il culto della mascherina
accende il negazionismo
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ennesimo
fine settimana
di proteste
in Bielorussia

Inchiesta
sullo schianto
dell’aereo militare
in Ucraina

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00