La tendenza emersa dallo studio sui "flussi" degli stranieri
Oltre mille migranti
sono fuggiti dal Ticino
CLEMENTE MAZZETTA


Sono sempre di più i giovani, fra i 20 e i 28 anni, che se ne vanno dal Ticino. A colpi di mille e passa l’anno. Il "caso dei percorsi migratori" pubblicato da Dati, la rivista dell’Ufficio cantonale di statistica (vedi articolo principale), riporta d’attualità una tendenza già nota: il Ticino vive da alcuni  anni una significativa fase di emigrazione giovanile. "I ragazzi fra i 24 e i 28 anni  sono da decenni la componente più importante di chi lascia il cantone - scrivono Borioli e Giudici -. Dopo il 2010 il loro numero è cresciuto ed è sempre stato superiore alle mille unità, raggiungendo il valore più alto nel 2014, con 1.390 partenze".
Le partenze complessive sono passate dalle 4.800 del 1991 alle 8.600 del 2017 e riguardano in particolare la fascia fra i 20 e i 39 anni, con il picco fra i 24 e i 25 anni. Si può parlare anche di "fuga di cervelli"? Ovviamente i giovani in possesso di una formazione universitaria, oltralpe o all’estero hanno più possibilità di trovare uno sbocco professionale. Questo spiegherebbe l’alto numero di ragazzi che se ne vanno via.
Un problema avvertito anche a livello politico visto che il Cantone ha messo in rete il sito web "OltreconfiniTi" per dare una risposta a quella che viene definita la "diaspora ticinese", pubblicando le offerte di stage "remunerati" delle aziende e dell’Amministrazione cantonale. Un tentativo per "recuperare" questi giovani.
11.08.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
L'economia malata
cambierà la società
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi



IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus:
il business
della paura

Wuhan:
prove tecniche
di normalità

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00