La psicologa spiega le difficoltà del ruolo di matrigna
"Un ruolo fonte
di tanti malintesi"
ROSELINA SALEMI


A Gwyneth Paltrow non piace essere chiamata "matrigna". La psicologa Ashley Graber propone Mamma bonus: è una buona idea? "Non va cambiato il termine, ma quello che, di negativo, evoca. ‘Matrigna’ è soltanto una parola, come ‘zia’", sottolinea la psicologa Rossella Calabrò, che ha fondato il Club delle matrigne (foto qui accanto).
Ogni sostituto che includa o suggerisca la parola "mamma" è fonte di malintesi e disagi, quindi?
"Le matrigne non sono vice-mamme, così come non lo sono le zie. Sono matrigne, hanno un ruolo ben preciso, punto e basta".
Lei ha fondato il Club delle matrigne: qual è il bilancio?
"L’ho fondato tanti anni fa e sono stata la prima italiana a parlare di famiglie ricostituite dal punto di vista inedito delle nuove compagne, a dar loro una voce. E sono stata la prima a pubblicare vari libri su questo argomento (tra cui "Di matrigna ce n’è una sola", Sonzogno Editore). Il bilancio è positivo. Credo di aver aiutato molte matrigne a non sentirsi sole nei loro dubbi, nelle contraddizioni, nelle difficoltà. E nei successi. Condividere è molto importante. In più, dal Club ho ricavato splendide amicizie".
Oggi ci sono matrigne quasi coetanee delle figlie che i loro mariti hanno avuto da altre mogli, non solo nello star system. È più facile o più difficile?
"Diventare matrigne da giovani è più difficile in generale. Occorre molta maturità per gestire bene la tempesta emotiva che si scatena in una famiglia ricostituita. Io lo sono diventata a quarant’anni, ed è stata una fortuna. Adesso sono addirittura diventata, felicemente, nonna. O nonnastra".
Consigli per un’imbarazzata neo-matrigna?
"Uno: non aspettarsi che tutto funzioni bene da subito. Occorre tempo. Ma soprattutto, consiglio due, la parolina magica è rispetto. Da dare e da pretendere, da tutti i componenti della famiglia ricostituita. Se manca il rispetto, non si può costruire nulla ed è meglio andarsene".
07.07.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
06.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 18 novembre 2019
04.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2019
30.10.2019
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2018 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
23.10.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 4 novembre 2019
15.10.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Bipartitismo in stallo
da Madrid a Londra
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Killer, boss e agguati
al clan dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Praga:
la tecnologia
delle dittature
in mostra

Iran in piazza
contro il caro
carburante.
Un morto a Sirjan

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00