L'esperto sottolinea l'importanza della prima colazione
Immagini articolo
"Il pasto che assicura
energia sino a sera"
PATRIZIA GUENZI


Iniziare bene la giornata a tavola è fondamentale per garantirsi le energie sino a sera. La colazione deve fornire quasi un terzo dell’apporto calorico giornaliero. Molti studi scientifici hanno dimostrato che questo pasto iniziale riduce il rischio di obesità e aumenta di molto il livello delle prestazioni fisiche e intellettuali degli adulti e dei bambini a scuola. "Il primo pasto della giornata deve essere abbondante e completo per consentire di attivare velocemente e al cento per cento il nostro sistema metabolico fisico e mentale", spiega Barbara Naldi, nutrizionista specializzata.
Saltare la colazione, dunque, non è mai una soluzione. Se questo "rifornimento" viene a mancare il nostro organismo si vede obbligato a ricavare le energie e i nutrienti necessari da stress metabolici. Il che potrebbe comportare sonnolenza, difficoltà di concentrazione ed ipoglicemia. "Non solo, il rischio è quello di arrivare all’ora di pranzo con una fame da lupi - aggiunge l’esperta -. Ma se non si ha il tempo di fare un pasto completo la sera sarà ancora peggio. Si mangerà troppo, in un orario in cui il nostro metabolismo è già rallentato e non è più in grado di bruciare i grassi e, quindi, mantenersi in forma". Con la conseguenza di prendere peso.
Tuttavia, c’è chi appena alzato proprio non riesce a buttar giù neanche un boccone. "Qualche trucco esiste - suggerisce Naldi -: una spremuta o un centrifugato fresco a metà mattinata ci può garantire le energie necessarie almeno sino a mezzogiorno".
07.05.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

La polizia e il migrante,
i perchè di una tragedia
L'INCHIESTA

Sono 85 mila i ticinesi
tartassati dalle Casse
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Ora aleggia il fantasma
del camionista polacco
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Dietro le autonomie
solo forza economica
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I nuovi pirati del mare
sono gli scafisti armati
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Da al Quaeda a Isis
tutto si è semplificato
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
13.10.2017
Concorso letterario "Castelli di carta" – Cerimonia di premiazione, martedì 24 ottobre 2017, ore 18.30
13.10.2017
Aggiornata la pagina Protezione ABC con la pubblicazione dei dati statistici inerenti gli interventi del picchetto NOI nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
04.10.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 16 ottobre 2017.
28.09.2017
Pubblicati i dati statistici del passaggio di autobotti con merci pericolose sull'autostrada A2 presso Coldrerio nel 2016 [www.ti.ch/protezioneabc]
26.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2017
25.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2017
18.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2017
14.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2017
11.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2017
07.09.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Londra:
auto piomba
sul marciapiede,
diversi feriti

Russia:
Onda di proteste
anti-Putin finisce
in repressione