Sesso e amore
Immagini articolo
Anche il burlesque
aiuta l'autostima
LINDA ROSSI


Le lettere
Avendo parlato positivamente del burlesque, ho ricevuto da più parti l’invito a raccontare un po’ di che si tratta e di chi in Ticino si occupa di questo tipo di animazione. Ho quindi pensato di far parlare le persone direttamente coinvolte e cioè le animatrici di questi simpatici, divertenti e non da ultimo utili, seminari. Do quindi la parola a Karin Hochapfel, in Ticino da nove anni, che parla anche a nome della sua coanimatrice Claudia Scherzingen, la quale vive in Germania.

La risposta
Lavoro come insegnante di burlesque in un senso più profondo di quello che viene generalmente descritto. Il burlesque è un genere  molto valido per noi donne perché ci aiuta ad aumentare l’autostima, ripristinare la voglia di sentirci e vederci come persone vogliose non solo di sesso, ma della vita in generale, vogliose di ristabilire una sentita connessione con il proprio corpo e di prendere in mano il potere femminile (non contro quello maschile, ma per trovare un’intesa più libera e vera basata sul rispetto reciproco).
I seminari durano quattro giorni e si rivolgono a donne che desiderano aprirsi a nuove prospettive di vita, rivelando connessioni nascoste e alimentando fiducia in quello che sono. Impariamo a essere più coraggiose nel mostrarci al mondo e a noi stesse. Il lavoro corporeo e gli esercizi di danza burlesque ci portano a percepire sensualmente il nostro potere femminile. Il seminario favorisce l’espressione di sé in uno spazio intimo, sicuro e non giudicante. In modo amorevole e con una bella dose di autoironia esploriamo le diverse facce della nostra femminilità nei suoi aspetti archetipici. Alle sessioni di coaching trasformativo apriamo nuovi orizzonti della nostra liberata espressività e attualizziamo l’immagine che abbiamo di noi stesse e il senso che diamo alla vita e volgiamo la nostra attenzione verso nuovi orizzonti. Ci permettiamo di trasgredire gioiosamente e di uscire dai nostri limiti autoimposti. La vita è uno spettacolo, un palcoscenico come diceva il grande Shakespeare. Ho visto tante donne fiorire e rifiorire grazie a questa attività. Soprattutto quelle che lavorano con me settimanalmente da ormai due anni. Con cinque di loro ho persino realizzato un "Burlesque Dinner Show", come l’ho visto fare a Londra dove ho lavorato per sette anni. Il prossimo show sarà sul prato di casa mia ad Arzo. Verso fine luglio terrò un seminario estivo a Morcote. Chi fosse interessato scriva a karinhochapfel@hotmail.com.
11.06.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Lampi di guerra
e fulmini su Trump
L'INCHIESTA

Viviamo circondati
da 8mila videocamere
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dalle buche di Roma
a quelle di Bellinzona
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ecco come l'Occidente
scoprì la globalizzazione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Alienati per il lavoro?
La cucina è l'antidoto
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.04.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico "Mobilità ciclabile" della Sezione della mobilità [www.ti.ch/bici]
17.04.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2018
10.04.2018
Pubblicato il rendiconto 2017 del Consiglio della magistratura
05.04.2018
Tiro obbligatorio 2018
28.03.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 aprile prossimo
22.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2018
21.03.2018
L'Ufficio dei beni culturali (UBC) ospite della trasmissione RSI "Finestra popolare" per una serie di incontri dedicati al patrimonio culturale del Cantone Ticino.
21.03.2018
Aperte le iscrizioni all'evento "Un’altra opportunità è d’obbligo - La nuova procedura di annuncio dei posti vacanti" promosso dal Servizio aziende URC della Divisione dell’economia del DFE.
16.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, febbraio 2018
12.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere Ticino, gennaio 2018 e quarto trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Siria:
ispettori Opac
entrano
a Douma

Nicaragua:
almeno 10 morti
per le proteste
sulle pensioni