function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Meinrado Robbiani e il Ppd che cambia nome
"La C? Va bene rinunciarci
ma per rifondare il partito"
ANDREA BERTAGNI


Cambiare nome? Non sono contrario. A patto però di rifondare davvero il partito". Meinrado Robbiani, una vita nell’Organizzazione cristiano sociale ticinese (Ocst) ed ex consigliere nazionale Ppd a Berna, dice di essere da sempre un "fautore di una rifondazione del Partito popolare svizzero". Sono anni, spiega, "che si perdono consensi e non si ha davvero un programma forte". Ecco dunque che la proposta del presidente nazionale Gerhard Pfister di togliere la "C" dal nome (vedi articolo principale) può essere uno spunto, secondo Robbiani, per cambiare, per migliorare e progredire. "Se la ‘C’ dovesse venire tolta - spiega però l’ex segretario del sindacato cristiano - non dovrebbe venire meno nei valori e nei principi del partito. Anche perché, in fondo, l’insegnamento sociale maturato dalla Chiesa offre spunti stupendi per una rifondazione. Penso ad esempio all’ecologia integrale o una globalizzazione da riformulare".
Via dal nome, ma non dall’identità, insomma. "Perché, ripeto, ci sono ancora le premesse nell’insegnamento sociale della Chiesa per tutta una serie di spunti stupendi". Robbiani piuttosto si dice scettico sul nuovo nome. Quell’"Alleanza di centro" che sta facendo storcere il naso a molti aderenti. "Non mi entusiasma, lo ammetto - spiega -, puntare così tanto al centro significa essere subordinati ai due lati, destra e sinistra". Vero è, prosegue l’ex consigliere nazionale a Berna, che "per aggregare è necessario anche trovare una formazione che non limiti l’accesso a nuove forze". E che "una maggiore polarizzazione in atto della politica dà credito e un senso all’operazione". Qualunque sarà lo scenario che verrà scelto nel processo di trasformazione del partito guidato da Gerhard Pfister, Robbiani si augura che il nuovo "centro" "possa guardare a sinistra, verso i valori della dottrina sociale della Chiesa".
an.b.
17.10.2020


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La perenne infinita attesa
per l'attacco all'Occidente
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Tormentati e solitari,
animati dalla genialità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Thailandia:
nuove
proteste
a Bangkok

Piovono razzi
su Kabul.
Sospetti
sui talebani

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00