function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};

4/ Verso la nuova presidenza del partito liberal-radicale
Immagini articolo
Se le donne del Plrt
scendessero in campo
CLEMENTE MAZZETTA


Se scendessero in campo le donne, cosa cambierebbe nel Plrt? Il partito che, nonostante la recente perdita del Consigliere agli Stati, resta pur sempre di maggioranza relativa nel parlamento ticinese, ha eletto un nutrito gruppo di donne, ben otto. Potrebbero persino costituire un gruppo parlamentare a sè stante. Nonostante ciò, il partito che ha eletto la prima deputa in Consiglio Nazionale (Alma Bacciarini), il primo consigliere di Stato donna (Marina Masoni), il primo  sindaco donna di un’importante città (Carla Speziali a Locarno) non riesce ancora a fare il salto nella gestione e direzione del partito: oggi solo due donne sono in direzione. Nel Plrt, che è saldamente in mano agli uomini, solo un paio le donne, stando ai "rumors" potrebbero essere in corsa per le primarie nel congresso di novembre (Karin Valenzano e Natalia Ferrara). Ma cambierebbe davvero qualcosa nel Plrt, se a guidare il partito fossero le donne? Mica tanto. Anzi, il partito liberal-radicale sembra destinato a rimanere il partito dell’economia, delle imprese. Così almeno pare sentendo, in questa tornata, due di loro, Cristina Maderni e Alessandra Gianella. Che, appunto, escludono una loro candidatura alla presidenza.
cmazzetta@caffe.ch
(4 - continua)
12.09.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
14.01.2021
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2020
13.01.2021
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 25 gennaio prossimo
16.12.2020
Prova annuale delle sirene d’allarme 2021
15.12.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, dicembre 2020
11.12.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, novembre 2020
09.12.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2020
02.12.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 14 dicembre 2020
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La sovranità perduta
blocca il dialogo con l'Ue
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
I patti dell'intelligence
con i trafficanti di droga
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Belgio: dorme
nel suo bar
per protesta
contro le chiusure

La CDU
sceglie l’erede
di Angela
Merkel

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00