La prova su strada
Immagini articolo
La Toyota Yaris
va oltre la city car
STEFANO PESCIA


Anche in casa Toyota, nel segmento delle city car, si apprezzano i valori che si possono trovare nella nuova generazione del modello Yaris, che è stato completamente rivisitato. Il veicolo si presenta attrattivo con una linea più moderna, la comodità di disporre di cinque porte e un bagagliaio dalla capacità di 286 litri. Un indubbio passo in avanti qualitativo che coinvolge tutti i nuovi modelli di questa categoria. Modelli che hanno ripreso una gran parte degli accessori finora propri di automobili della classe media. Una tendenza chiara che allontana il loro essere considerate come delle seconde vetture. Per la rinnovata Yaris sono oltre 900 i nuovi elementi che conferiscono all’auto un profilo più dinamico, un maggior comfort e una sicurezza accresciuta sin dalla versione di base. Lunga 3,94 m e con un passo da 2,51 m in questa quarta generazione si propone in cinque versioni (Active, Comfort, Trend, Style, Premium), con un ampio spazio alla personalizzazione.
Per quanto riguarda le motorizzazioni è pure possibile sceglierla con un innovativo benzina Euro 6 da 1,5 litri. Il quattro cilindri sviluppa 111 cavalli, con una coppia massima di 136 Nm a 4400 giri al minuto. È ottenibile a scelta con un cambio manuale a 6 marce o automatico Cvt. Rispetto al precedente motore da 1,33 litri, oltre a un miglioramento in fase di accelerazione anche durante i sorpassi in quinta marcia, il consumo medio di carburante è sceso di oltre il 10 per cento.
Passo in avanti pure per [Sp1] la versione ibrida (da 23’450 franchi), una caratteristica esclusiva in questa categoria di vetture. Il suo sistema propulsivo, scelto dal 60% della clientela, ha una cilindrata di 1,5 litri e sviluppa 100 cavalli. È proposto unicamente con un comodo cambio automatico e-Cvt. Gli ingegneri sono riusciti a ridurre ulteriormente i livelli di vibrazione e di rumore del propulsore. Anche il comfort di viaggio è stato affinato, con una taratura più confortevole degli ammortizzatori.
La vettura si distingue per la sua grande efficienza energetica. Le emissioni di CO2 iniziano da 75 g/km e il consumo di carburante è inferiore ai 4 litri per 100 chilometri. La nuova Yaris è disponibile da 14’900 franchi (1.0 Vvt-i da 69 Cv, cambio manuale, Active), inclusi il Toyota Free Service per 6 anni o 60.000 chilometri nonché la garanzia di 3 anni o 100.000 chilometri. Già la versione di base è dotata di Toyota Safety Sense, che associa il sistema pre-collisione con la frenata d’emergenza, i fari abbaglianti automatici e l’avviso di deviazione dalla corsia. Nelle versioni superiori è inoltre compreso il riconoscimento dei segnali stradali. Un grande schermo Tft a colori da 4,2 pollici, posizionato tra gli strumenti analogici del cruscotto. A richiesta la Yaris è disponibile anche con una vernice a due colori (allestimento Style), tra cui il tetto e i montanti A, B, e C in nero. Una scelta che crea un vistoso contrasto, anche nell’abitacolo, grazie alle diverse combinazioni di colori. s.p.
28.05.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Ecco le cinque ricette
per salvare l'aeroporto
L'INCHIESTA

Quei crimini di guerra
"congelati" da Berna
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Salvacondotto Ue
per La Valletta
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
13.12.2017
Aggiornati i dati su consumo e produzione di energia in Ticino consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
13.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
12.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2017
11.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
07.12.2017
Pubblicati orari e tariffe dei trasporti pubblici, validi dal 10 dicembre 2017 [www.ti.ch/trasporti]
04.12.2017
Militare: Visite di reclutamento 2018
04.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 04.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
01.12.2017
Pubblicato il Rapporto al Gran Consiglio sull'aggiornamento delle Linee direttive 2015-2019
30.11.2017
Consegna degli attestati 2017 alle nuove Guardie della natura [www.ti.ch/natura]
29.11.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria dell'11 dicembre prossimo

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Al-Abadi
dichiara la fine
della guerra
all'Isis in Iraq

I 300 giorni
di carcere
del giornalista
Deniz Yucel