function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




I trucchi per risparmiare sul mercato delle assicurazioni
La propria salute si affronta
da... veri imprenditori
ANDREA BERTAGNI


Imprenditori della propria salute. Per districarsi tra le marea di offerte delle casse malati occorre conoscere il mercato, capirne l’evoluzione, sapere i propri bisogni e cercare di tradurli in polizze assicurative. Un compito non facile, anche perché gli scenari, almeno per l’assicurazione di base, cambiano di anno in anno.
Certo, esistono anche alcuni "trucchi". Come quello di stipulare un’assicurazione malattia senza copertura degli infortuni. Una possibilità valida però solo per chi lavora almeno otto ore alla settimana per lo stesso datore di lavoro, dato che è automaticamente assicurato. A seconda della cassa malati, questa possibilità porta a una riduzione del premio fino al 10 per cento.
Non è invece così praticabile la via di limitare la copertura ospedaliera al cantone di domicilio. Una limitazione conveniente in particolare per chi abita in grandi cantoni che dispongono di un’ampia offerta di servizi medici. Un’altra possibilità è quella di separare l’assicurazione di base da quella complementare. Due assicurazioni che non devono essere stipulate obbligatoriamente con la stessa cassa malati.
Un altro consiglio è quello, per chi riesce, di pagare in un colpo solo i premi per tutto l’anno. Alcuni assicuratori  garantiscono sconti se i premi per tutto l’anno vengono pagati in una volta invece che mensilmente. Conviene chiedere direttamente alla propria cassa malati se c’è la possibilità di usufruire di questa modalità. Senza dimenticare che se il reddito imponibile annuale è inferiore a un determinato importo, si hanno diritto ai sussidi di cassa malati.
Risparmiare è dunque possibile. A patto, come detto, di conoscere tariffe e offerte, calcolare le varianti dei cambi di franchigia e valutare quale modello di cure può rivelarsi più conveniente tra Hmo, Medico di famiglia, Telmed o altri. Uno sguardo attento va inoltre anche dato alle assicurazioni complementari. Anche se questi pacchetti di solito hanno durate superiore all’anno. Tutto questo, tenendo presente che ragionamenti e riflessioni non si esauriscono con la scelta dell’assicuratore malattia e della sua polizza di base. Ma continuano e servono, ad esempio, anche nel caso dell’acquisto di un medicinale.
Davvero si risparmia optando per un farmaco generico? Oppure è il contrario? Se il primo è venduto a più buon mercato sarà rimborsato di più o di meno dalla cassa malati? Le risposte non sono sempre così scontate. Anzi. Può infatti accadere che un farmaco non generico sia rimborsato di più da uno per il quale non esistono più i brevetti.
an.b.
26.09.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La perenne infinita attesa
per l'attacco all'Occidente
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Tormentati e solitari,
animati dalla genialità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Thailandia:
nuove
proteste
a Bangkok

Piovono razzi
su Kabul.
Sospetti
sui talebani

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00