function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




I piccoli operatori turistici chiedono a Berna sostegni e aiuti
Immagini articolo
"Noi, agenzie di viaggio
presto falliremo tutte"
ANDREA BERTAGNI


La situazione è tragica, tra poco se non interviene il Consiglio federale falliremo tutti". Edy Hofmann, proprietario con la moglie Xenia dell’agenzia di viaggi Coco Travel di Lugano non nasconde la sua preoccupazione. "Fino a oggi abbiamo perso il 95% del fatturato - spiega -, così non si può più andare avanti". Tanta preoccupazione "e rabbia" non coinvolge solo il titolare della Coco Travel. Ma tutto il settore delle piccole agenzie di viaggio. Che in Ticino conta un centinaio di aziende, in Svizzera oltre mille. Mentre i posti di lavoro sono oltre 8mila. "La verità è che siamo un settore completamente ignorato e dimenticato - riprende Hofmann -, le prime disdette le abbiamo già registrate a inizio febbraio, quindi molto prima del lockdown, e ancora oggi ne riceviamo per i mesi invernali".
Hofmann e i suoi colleghi in realtà qualche aiuto l’hanno ricevuto in qualità di lavoratori indipendenti. "Per due mesi e due settimane abbiamo potuto beneficiare del lavoro ridotto, che però è scaduto a fine maggio, e dei ‘crediti Covid’". Sostegni, secondo le piccole agenzie di viaggio, non sufficienti. "Se non arriva qualche nuova entrata siamo destinati a chiudere".
Ecco perché il settore, che si appoggia su tre associazioni mantello, ha scritto di recente al consigliere federale Guy Parmelin. Tra le richieste, "quella di reintrodurre il lavoro ridotto", spiega Hofmann.
Rabbia e frustrazione. Non solo per gli affari che sono andati a picco e un futuro che si prospetta più nero dell’inchiostro. Ma anche e soprattuto perché "il Consiglio federale, durante la pandemia, ci ha chiesto di aiutarlo a rimpatriare gli svizzeri all’estero a nostre spese. Noi abbiamo detto di sì, ma questo aiuto, lo si può dire tranquillamente, è stato completamente dimenticato".
an.b.
15.08.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La perenne infinita attesa
per l'attacco all'Occidente
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Tormentati e solitari,
animati dalla genialità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Thailandia:
nuove
proteste
a Bangkok

Piovono razzi
su Kabul.
Sospetti
sui talebani

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00