Intanto la Svizzera introduce nuove regole sugli aerei
Berna vuole rassicurare
sul rischio coronavirus
ANDREA STERN


Tre casi in Italia, undici in Francia, tredici in Germania. Trentacinquemila nel mondo. Ma ancora zero in Svizzera. I cittadini elvetici rimpatriati lo scorso 2 febbraio da Wuhan stanno bene, anche se dovranno restare in quarantena ancora per una settimana. E sta bene la coppia sulla "Diamond Princess" nel porto giapponese di Yokohama e gli altri 3500 compatrioti tuttora in Cina. Sta bene pure l’uomo che venerdì scorso era stato ricoverato e messo in isolamento alla clinica Luganese Moncucco (vedi articolo principale) L’Ufficio federale della sanità (Ufsp) traccia un bilancio finora rassicurante ma invita alla prudenza. I circa 200 casi sospetti di coronavirus finora annunciati in Svizzera si sono tutti rivelati negativi ma è troppo presto per abbassare la guardia. Al contrario, in settimana sono state prese nuove misure preventive.
Da giovedì, ad esempio, è in vigore un nuovo protocollo per gli unici collegamenti aerei rimasti tra la Cina e la Svizzera, i tre voli a settimana da Pechino a Ginevra, assicurati da Air China. Già prima di atterrare su suolo elvetico tutti i passeggeri ricevono delle schede informative che precisano i sintomi cui fare attenzione e indicano il numero di telefono cui rivolgersi in caso di dubbi. Inoltre tutti i passeggeri in arrivo da Pechino devono compilare dei documenti in modo da essere rintracciabili nel caso in cui un altro passeggero dovesse in seguito mostrare i sintomi del coronavirus. Nel frattempo le farmacie di mezzo mondo, Svizzera compresa, hanno esaurito le mascherine. L’Ufsp precisa però che gli ospedali non riscontrano problemi di approvigionamento. E che in ogni caso è inutile enfatizzare il ruolo delle semplici mascherine igieniche, che non garantiscono una protezione affidabile. Il virus è così piccolo che può essere inalato e giungere nelle vie respiratorie superiori anche attraverso la carta della mascherina.
a.s.
09.02.2020



ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se si stampa il denaro
solo per indebitarsi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus,
negli Stati uniti
1500 decessi
in appena 24 ore

Francia:
accoltella persone
nel centro
di Romans-sur-Isère

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00