function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Faceva parte dei "Rosacroce" l'ex infermiere di Mendrisio
Da sempre interessato
a esoterismo e aldilà
R.C.


Si è autodefinito "angelo della morte". Così aveva scritto l’ex infermiere sotto inchiesta in uno scambio di sms con amici e colleghi. Per l’accusa, che ha tenuto in carcere l’imputato per quasi un anno, sino allo scorso 14 agosto, si tratta di un indizio importante. Sebbene quella frase, inserita in un contesto verbale e "culturale" più ampio, secondo le tesi difensive dell’ex infermiere, abbia un significato differente. Angeli della morte, nell’ambito infermieristico, sarebbero definiti i medici delle cure palliative. Coloro che cercano di lenire il dolore dei pazienti accompagnandoli nella fase finale della vita.
Questa frase, le decine di fotografie e i numerosi video recuperati dalla memoria dello smartphone e del computer dell’ex infermiere imputato rappresentano di fatto gli indizi importanti, forse i più importanti nelle mani dell’accusa. Le 17 cartelle cliniche, quelle relative appunto alle 17 morti sospette, sono state inviate al Centro di medicina legale di Losanna. Si riuscirà a stabilire con certezza se l’alterazione dei dosaggi farmacologici siano stati determinanti nell’accelerare la morte dei pazienti? Esistono molti dubbi. La perizia è stata richiesta lo scorso fine giugno. Dovrebbe arrivare entro fine anno. Le considerazioni medico-scientifiche si affiancheranno agli indizi prima detti e al profilo particolare, singolare e a tratti inquietante dell’imputato. Un uomo affascinato dalla morte. Interessato all’aldilà. Anche dal punto di vista religioso ed esoterico. Affascinato dalla morte e anche dalla violenza. Sul suo computer sono stati trovati video di esecuzioni violente dell’Isis. Filmati non facilmente reperibili online dei terroristi dell’Isis.
Tra il materiale sequestrato all’infermiere anche alcuni opuscoli, libri editi dai Rosacroce. Una confraternita esoterica un tempo segreta, confinante con la Massoneria. Ha un suo Ordine, delle Logge. Un gran maestro. A Teramo quello per l’Italia e la Svizzera italiana. L’infermiere era un rosacroce. Era, perché da tempo non paga alcuna quota associativa.
Dai Rosacroce alla cieca violenza dell’Isis. Dal misticismo all’esoterismo. Dal terrore alla vendetta sanguinaria. Estremismi. È fra questi estremismi che per anni ha vissuto l’infermiere oggi accusato di omicidio intenzionale.
r.c.
17.11.2019


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2020
21.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, luglio 2020
19.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio 2020
17.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
In crisi i confini irlandesi
con l'addio di Londra all'Ue
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'arcipelago delle isole
contese tra Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il culto della mascherina
accende il negazionismo
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ennesimo
fine settimana
di proteste
in Bielorussia

Inchiesta
sullo schianto
dell’aereo militare
in Ucraina

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00