Il parere dei medici sui pro e i contro il fumo nei parchi gioco
Immagini articolo
"Non è educativo,
i bimbi ci imitano"
PATRIZIA GUENZI


È un segnale diseducativo". Fumare nelle vicinanze di un parco giochi potrebbe favorire il desiderio, la voglia un domani di imitare gli adulti. È l’opinione del dottor Giorgio Noseda, per oltre trent’anni primario di medicina al Civico e all’ospedale di Mendrisio e da sempre in prima fila nella lotta contro il cancro. "Il mio non è tanto un timore sanitario, siamo all’aperto e ce ne vorrebbero di sigarette per incidere in questo senso - spiega -; dovremmo però fare di tutto per evitare ogni genere di incentivo negativo". Un "incentivo negativo". Lo reputa tale anche il pediatra Paolo Peduzzi: "Sarebbe stata un’ottima iniziativa introdurre il divieto generale di fumo nelle aree di svago per l’infanzia - dice -. Sappiamo bene quanto il comportamento degli adulti sia determinante per un bambino. Basta andare per strada. Se la mamma è una persona educata che saluta le persone che incontra suo figlio farà altrettanto".
Il no arrivato dal Parlamento è un no, è stato detto, soprattutto a una richiesta di ulteriori divieti. Meglio puntare su campagne di prevenzione e sensibilizzazione. Inoltre, visto che non esisterebbero studi che confermano la pericolosità del fumo passivo negli spazi all’aperto, per lottare contro il tabagismo e i danni causati dal fumo meglio puntare su campagne di prevenzione e sensibilizzazione. "In questo caso si trattava di introdurre un’importante misura preventiva - sottolinea il dottor Noseda -. Ripeto, non è educativo per un bambino vedere gli adulti con in mano la sigaretta. In qualsiasi contesto, in famiglia, per strada e anche nei parchi gioco".

p.g.
09.06.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
06.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 18 novembre 2019
04.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2019
30.10.2019
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2018 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
23.10.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 4 novembre 2019
15.10.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Bipartitismo in stallo
da Madrid a Londra
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Killer, boss e agguati
al clan dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Praga:
la tecnologia
delle dittature
in mostra

Iran in piazza
contro il caro
carburante.
Un morto a Sirjan

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00