Altri articoli
di 0
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
12.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, novembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2019
27.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 dicembre 2019
27.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2019
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Tassi negativi e liquidità
affondano le pensioni
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'attentato a Londra
rilancia l'allarme jihad
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

BUONA DOMENICA A…
Andreas Meyer


Egregio Ceo delle Ffs,
da amministratore delegato delle Ferrovie federali non ha di che essere orgoglioso: ritardi generalizzati, convogli sovraffollati, treni soppressi, coincidenze che saltano, informazioni insufficienti per i viaggiatori e disservizi vari.
L’ultima cattiva notizia dal disastrato fronte ferroviario è di pochi giorni fa. Dal 15 dicembre il collegamento tra il Ticino e la Svizzera tedesca sarà garantito in parte dai nuovi treni Giruno, certamente più confortevoli ma che hanno purtroppo una settantina di posti in meno. Quando già oggi capita spesso che dei passeggeri vengano fatti scendere ad Arth- Goldau o a Bellinzona perché i vagoni sono troppo pieni, come ha denunciato l’associazione che tutela gli utenti dei trasporti pubblici.
Una volta le Ffs erano sinonimo in tutta Europa di precisione e affidabilità: "puntuale come un treno svizzero" si diceva. Oggi non è più così. Indubbiamente ritardi e altri disagi sono anche dovuti ai tanti cantieri sulla rete ferroviaria, è altrettanto chiaro però che sono stati commessi grossolani errori nella pianificazione del materiale rotabile e del personale. Mancano, infatti, macchinisti, controllori e addetti alla manutenzione. Alla fine del 2020 lei lascerà la guida delle Ffs, ma non lascerà un buon ricordo.
08-12-2019 01:00

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Australia
impotente
davanti
agli incendi

Iraq:
sanzioni Usa
contro
la repressione

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00