Altri articoli
di 0
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2020
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2020
05.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 17 febbraio 2020
16.01.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2019
10.01.2020
Arge Alp: pubblicato un bando di concorso per un posto vacante presso il segretariato generale
08.01.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 20 gennaio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se il virus ci trascinerà
in una recessione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Dalla tavola sovranista
a quella pro - global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Si scenderà a patti
con il sistema-Terra
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

BUONA DOMENICA A…
Sergio Ermotti


Ill.mo Ceo di Ubs,
lei sarà ricordato non solo per essere stato uno degli amministratori delegati di più lunga durata nel tumultuoso mondo delle banche. Quando il tempo restituirà alla memoria il giusto distacco dalle urgenze del presente, sarà soprattutto ricordato per aver scritto una pagina cruciale nella storia della piazza finanziaria svizzera. Raddrizzando le sorti di Ubs in uno dei momenti più difficili della sua esistenza e ridandole l’orgoglio del primo istituto di credito del Paese. Nove anni fa ha preso in mano una banca disastrata dalle megalomanie di Marcel Ospel, salvata dal fallimento grazie all’intervento della Confederazione e della Bns, imbottita di titoli tossici e penalizzata da multe miliardarie. L’ha rivoltata come un calzino. Sganciandola dal lucroso ma viscido terreno dell’investment banking, per riposizionarla su quello molto più solido della gestione patrimoniale. L’ha guidata con sicurezza anche mentre cadeva pezzo dopo pezzo il segreto bancario, preparandola ad affrontare la nuova sfida della digitalizzazione.
Oggi Ubs non brilla in Borsa per come meriterebbe. Ma è di nuovo la prima al mondo per il wealth management e anche la più sicura per la sua capitalizzazione. Non è poco per un Ceo che era entrato in banca come apprendista.
23-02-2020 01:00

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Budget
europeo,
l’Europa
spaccata

Afghanistan,
forse
una tregua

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00