Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

L'esame delle urine
non entra in classe
L'INCHIESTA

Via la plastica
da negozi e market
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il radar milionario
ha sbancato il Baffo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una crisi energetica
dalla guerra del petrolio
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'Ok Corral innesca
la faida dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo
26.09.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 26 settembre 2018 alle ore 10.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

STORIE di Andrea Bertagni
Immagini articolo
"Vendo mobili in Arabia
'pescando' dalle dighe"
Andrea Bertagni


Come ho cominciato? Guardando i filmati su Facebook!". Alan Franchi, 35 anni, broker assicurativo di Contone, spiega da dove gli è arrivata l’ispirazione per la sua passione. Una passione che lo ha portato fino agli Emirati Arabi. Di che si tratta? Difficile da descrivere. Di sicuro ha a che fare con l’argianato. Di mobili, soprattutto. Ma non solo. "Realizzo anche orologi", dice. Tutto questo a partire dal legno. Quello di scarto, perlopiù. Castagno, larice, noce. Proveniente dal Ticino. "Raccolgo il legname dai boschi e dalla diga del Luzzone - spiega Alan - e, assieme ad un mio amico, Andrea Neri che ha una carpenteria in Valle di Blenio, lo lavoro fino a farlo diventare un tavolo, una sedia, un qualsiasi oggetto d’arredo". E il suo asso nella manica si chiama resina epossidica. "Un materiale sintetico, estremamente malleabile - spiega -, che permette di assembleare rami e radici tra loro. Fino a creare un’opera d’arte. Unica".
Non esiste un oggetto finito uguale all’altro perché non c’è una radice simile a un’altra. E Alan mostra un pezzo di legname di grandi dimensioni. "Questo l’abbiamo ‘pescato’ l’altro ieri, ora lo faremo seccare, poi lo taglieremo e infine verrà trattato". Il salto dall’acqua alla vetrina non è immediato. Anzi. "Ci vogliono almeno sei mesi di lavoro", precisa. La fretta non esiste in questa passione. I risultati però gli danno ragione. Ogni pezzo ha un mercato. Se non in Ticino, altrove. Fino alla penisola arabica. "Qui, in Ticino e in Svizzera queste produzioni artigianali probabilmente non sono abbastanza conosciute: nel resto del mondo invece sì". E i costi? "Difficile dirlo, ma sicuramente siamo nella fascia medio-alta. Bisogna calcolare anche le ore di lavorazione, l’acquisto dei materiali e l’uso dei macchinari", precisa Alan.
Certo, un bel salto. Da broker assicurativo a... falegname, tutto sporco di segatura, dal mattino alla sera. "Avevo voglia di togliermi la cravatta e tornare ad avere contatto con la terra e con il legno". Un ritorno alla manualità che per ora ha soltanto lati positivi. "Sono felice - ammette il broker di giorno e il falegname di notte - non c’è niente di meglio della natura e del lavoro manuale". Anche perché ogni volta è un’esperienza nuova. "Pescare una radice o un pezzo di legno dall’acqua è arte. Dirò di più: è il legname che mi chiama, che mi svela le sue potenzialità".  
D’accordo, ma guardare un filmato su Internet e poi realizzare quanto si è visto, non è mica facile. Come è stato il passaggio dalla teoria alla pratica? "Non è stato per nulla semplice. Prima di iniziare a produrre qualcosa di decente insieme al mio amico, circa sei mesi fa, abbiamo dovuto fare decine di tentativi. Gli accorgimenti tecnici e i trucchi da imparare sono stati moltissimi". Un conto è sapere che un pezzo di tronco deve seccare, un altro è capire a quale temperatura e per quanti giorni. Stessa cosa la resina. "Va mischiata e ‘abbellita’ di colori e brillantini - spiega Alan - fino a ottenere la consistenza e la colorazione desiderate". Anche la scelta del materiale da utilizzare ha una ragione. "Mi piace utilizzare il legname di scarto e sapere che chi compera i miei lavori  si porta a casa un pezzo dei nostri boschi".
In realtà non c’è limite alla fantasia. "Se qualcuno ha un mobile che ha ricevuto in eredità e di cui non si vuole privare, è possibile recuperarne una parte per creare un nuovo oggetto d’arredo". Stessa cosa per le assi di un pavimento. "L’unica vera barriera è la fantasia - conclude Alan - il lato artistico della resina epossinica associata al legname è immenso, può essere davvero creata qualsiasi cosa: basta volerlo".

abertagni@caffe.ch
14-10-2018 01:00

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Afghanistan:
attentato
a raduno
elettorale

Manifestazioni
a Parigi, in Europa,
nel mondo
per salvare il pianeta