In calo i natanti ma nei porti manca ancora spazio

I posti barca sui laghi sono rari e molto cari

I 280 posti barca che offrirà il nuovo porto regionale del Gambarogno saranno solo una goccia in mezzo al mare. O al lago, in questo caso. Uno specchio d’acqua che non riesce a soddisfare la ...
Immagini articolo
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Una cultura politica
di vuote banalità
L'INCHIESTA

Non solo Medtech
nel polo di ricerca
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lo stile smarrito
dai perdenti di successo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Senza il riciclaggio
non si salva il clima
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra degli 007
all'ombra dell'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.04.2019
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta costitutiva del 2 maggio prossimo
15.04.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, marzo 2019
12.04.2019
Pubblicato il Rendiconto 2018 del Consiglio di Stato
12.04.2019
Pubblicato il rendiconto 2018 del Consiglio della magistratura
08.04.2019
Online la Città dei mestieri della Svizzera Italiana, con informazioni e aggiornamenti sui lavori in corso verso l'apertura
03.04.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 10:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
01.04.2019
Tiro obbligatorio 2019
21.03.2019
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 21 marzo 2019 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

L'Usi coinvolge le aziende nel centro di competenze

Non solo Medtech
nel polo di ricerca

Forse è stato solo un bluff. Un modo di fare pressione sull’antagonista in una partita di poker che si sta protraendo da troppo tempo. "Lo stabile Mizar resta la sede ideale per il centro di competenze sulle scienze della vita - ammette Claudio Massa, membro ...
Procedure rigide e porti chiusi, crollano le domande d’asilo

In cinque anni i migranti
sono diminuiti del 50%

Dal mare non arrivano più. E anche le rotte alternative, a furia di sollevare muri, frontiere, aree di controllo della polizia, anche i flussi attraverso l’Europa sono sensibilmente calati. Di conseguenza sono sempre meno i migranti che arrivano a bussare alla porta sud della Svizzera, ...
Immagini articolo
 
Lugano sarà il primo Comune in Ticino "smart worker"

"Col telelavoro avremo
impiegati più motivati"

Niente auto, bus o treno. Niente vincoli ma orari flessibili. Niente abito e cravatta. Ogni mattina  9.000 persone in Ticino lavorano da casa. Altre 31mila lo fanno occasionalmente. Sono dipendenti di aziende private che da tempo hanno abbracciato lo "smart working", il telelavoro. E presto ...
Il Ministero pubblico sotto stress tra addii e nuovi ingressi
Immagini articolo

"Il via vai di procuratori
rallenta le inchieste"

C’è chi va e c’è chi arriva. Il Ministero pubblico sta progressivamente mutando pelle. E l’elevato turnover di magistrati preoccupa anche il ministro Norman Gobbi (vedi intervista a pagina 13). Nel giro di due anni, la squadra è cambiata. È arrivata Anna Fumagalli che nel ...
Lo scaricabarile della Serafe per le fatture sbagliate

Il nuovo canone radiotv
mette in crisi i Comuni

Degli indirizzi sbagliati delle fatture del canone radiotelevisivo, e del caos che ne è seguito, se ne occuperà anche il Consiglio degli Stati. In tutta la Svizzera, tra gennaio e febbraio, è stato un susseguirsi di telefonate di protesta, direttamente ai centralini dei Comuni. Una ...






Dodici professionisti sul mercato e il lavoro che verrà

Gli artigiani, la Lia,
le regole in chiaroscuro

Dodici categorie, dodici artigiani, dodici pareri sul passato e il futuro. Sulla legge per gli artigiani, la Lia, e il lavoro che verrà. Un’istantanea con più sfaccettature quella che emerge dalle voci dei protagonisti, da chi lavora sui cantieri, e prova sulla propria pelle le ...
Raccoglie consensi l'idea di incentivi alle aziende virtuose

"Il fisco può contribuire
alla lotta alla plastica"

C’è un record da perdere. E per farlo non basta la sensibilizzazione. Ci vuole di più. Una proposta per ridurre la produzione di rifiuti in plastica - che in Svizzera è di circa 100 chilogrammi all’anno per abitante, il triplo della media europea - giunge ...
L'immobiliare per le Ffs ormai più redditizio più dei biglietti
Immagini articolo

Gli affitti il business
delle Ferrovie federali

Mezzo miliardo di franchi: è quanto incassato in affitti nel 2017 dalle Ferrovie federali svizzere (Ffs). Negli ultimi anni, la ristrutturazione di officine e depositi in nuovi quartieri è diventata l’attività più redditizia per l’ex regia federale. Un vero e proprio toccasana, con il quale ...
Strategie contrapposte per semafori e "rotatorie"

Rotonde a Bellinzona,
Berna non segue Zali

Progetti esecutivi per le strade nazionali". Un documento di 109 pagine del Datec, il Dipartimento federale dell’ambiente e dei trasporti, del novembre 2015, destinato ad inasprire lo scontro tra il dipartimento del Territorio e l’Ustra, l’Ufficio federale delle strade. Centonove pagine che vanno bene al ...
Come evitare i disastri naturali di boschi, fiumi e laghi

Così si può eliminare
la plastica che inquina

Va bene riciclare, va bene giocare d’anticipo con campagne di prevenzione, ma contro l’inquinamento della plastica e della microplastica che sta uccidendo i laghi, oltre che i mari e i fiumi, probabilmente bisogna partire dal basso. Dai comportamenti dei consumatori. E dunque iniziare a educare ...
Immagini articolo
 
Sempre più ricchi stranieri investono sugli impianti invernali

Interessi immobiiari
dietro i milioni in pista

Lo scorso aprile, nel bel mezzo delle vacanze pasquali, gli impianti di risalita di Crans-Montana sono rimasti chiusi due giorni. Non si è trattato di condizioni meteo sfavorevoli. Il motivo era una diatriba finanziaria che opponeva la società di gestione degli impianti, controllata dal miliardario ...
Le tredicesime, ma non solo, spingono le vendite
Immagini articolo

Milioni per le Feste
più consumi e affari

Valgono più di 600 milioni di franchi le tredicesime incassate dai lavoratori ticinesi. O meglio da quel 70% di lavoratori che a dicembre riceve una mensilità in più. E si stima che circa 200 di questi milioni verranno reimmessi nel circuito economico per le feste ...
Il sito per prenotare letti sprona gli alberghi a nuove idee

Il successo di Airbnb
infastidisce gli hotel

Airbnb un concorrente? Macché! Il portale che mette in contatto persone in cerca di un alloggio per brevi periodi potrebbe rivelarsi un redditizio partner per gli albergatori. Ma anche costringerli a modificare strategia. Solo in Svizzera la piattaforma ha registrato oltre 900mila ospiti negli ultimi ...
Gli esperti sui pericoli della passerella sul lago Maggiore

Le microplastiche
un rischio per il lago

Una passerella che galleggia sull’acqua per due settimane, come è accaduto con l’opera di Christo nel 2016 sul lago d’Iseo, pone rischi diversi rispetto a una struttura come quella pensata per il Verbano che dovrebbe durare invece cinque anni. I pericoli, dal punto di vista ...
Immagini articolo
 
Bastano un kit in vendita nei canapai e pochi passaggi
Immagini articolo

Il bluff della canapa light
in 5 minuti diventa droga

Si compra, si trasforma e si fuma. Sballandosi. Perché di light non ha più niente. È la cannabis regolarmente venduta nei canapai ticinesi. Con un tenore di Thc, o meglio di tetraidrocannabinolo (il principio attivo), inferiore all’1%, il cui consumo è consentito. Fino a quando ...
Piani e appelli contro stoviglie "monouso" non riciclabili
Immagini articolo

'No a piatti di plastica
alle feste e alle mense'

Stoviglie e piatti, ma anche vassoi e bicchieri. Plastica usa e getta che abbonda nelle feste di Carnevale, nelle sagre e nei vari eventi. Che viene usata in alcune mense, fortunatamente sempre meno, o nelle case private. Tonnellate di rifiuti che finiscono nei sacchi dell’immondizia ...
I gusti dei lettori ticinesi attraverso la classifica dei prestiti

Svedesi e italiani
padroni in biblioteca

I gialli, in particolare quelli svedesi. I romanzi che parlano d’amore, con la statunitense Danielle Steel quale capofila. La narrativa italiana, da Gianrico Carofiglio ad Andrea Camilleri e in questo periodo Antonio Scurati. Mentre la saggistica è poco richiesta. Come lo sono i libri degli ...
Valore aggiunto miliardario grazie all'economia creativa

Un franco per la cultura
ne genera 3 di ricadute

La cultura oltre ad elevare lo spirito, fa lievitare anche l’economia. "Per ogni franco investito nel settore culturale c’è un ritorno finanziario pari a tre volte tanto", assicura Raffaella Castagnola, direttrice della Dcsu, la Divisione cultura e studi universitari. L’anno scorso la spesa della Dcsu ...
Immagini articolo
 
Il business delle vecchie macchine destinate all'export

La nuova vita delle auto
tra l'Africa e i Balcani

Arrivano nei garage almeno una, due volte al mese. Controllano la carrozzeria, provano il motore, danno uno sguardo agli interni. E poi iniziano la contrattazione sul prezzo. Dopo l’accordo ritornano con il camion e ripartono. Ci sono almeno una decina di aziende che ogni mese ...
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Sudan,
si dimette
anche il leader
del golpe

Gilet gialli
a prova
di legge
anti-casseur